03 Dic 2019

Il concept del Family ToDay

sfondo-famiglia-family-today

Il nostro evento avrà carattere emozionale e socio-culturale, e si propone di diventare un osservatorio permanente e itinerante in tutta Italia, un dialogo costante fra cittadini, addetti ai lavori e istituzioni al fine di analizzare la reale situazione delle famiglie e di individuare le possibili soluzioni pratiche alle problematiche che incontrano quotidianamente.

La famiglia è un pilastro insostituibile sul quale si basa la nostra società, tanto da influenzare in maniera decisiva i valori, il carattere e i comportamenti di tutti noi.

Per la maggioranza degli italiani è il punto di riferimento più importante nella vita.

Ciò che si può definire famiglia è fondato sull’amore, il rispetto e la solidarietà reciproca, elementi assolutamente imprescindibili per costruire i nostri rapporti.

La famiglia sta subendo profondi mutamenti, ed è importante prendere atto di questa evoluzione. Anche il campo di definizione deve essere ridiscusso e allargato: ormai la famiglia è intrecciata con tutte le sfaccettature di una società fluida come la nostra. Basta pensare al tempo che i nostri figli trascorrono tutti i giorni con maestri, professori, allenatori, nonni e tante altre figure che sono ormai parte integrante del vissuto di ciascuno di noi.  Senza contare le numerose figure professionali che supportano o accompagnano le famiglie nei momenti più difficili e delicati (psicologi, avvocati, assistenti sociali, mediatori familiari).

Da queste riflessioni è nato il nostro Family-to-day, che includerà tutti i protagonisti della nostra vita quotidiana.

Il 1° Family to Day si terrà il 28 Marzo a Firenze, e sarà una giornata di incontro e confronto con tante famiglie, con i rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni che si occupano a vario titolo dei temi legati alla famiglia. 

L’obiettivo è produrre istanze e cercare soluzioni pragmatiche e non ideologiche ai problemi che le famiglie italiane si trovano ad affrontare nell’Italia del 2020. 

Le relazioni dei lavori verranno sottoposte alle istituzioni competenti come indicazioni per proposte di legge, di cui monitoreremo evoluzioni e sviluppo durante i meeting e gli incontri successivi che di in anno in anno andremo ad organizzare.

Il nostro obiettivo è accendere i riflettori su tutte le difficoltà familiari troppo spesso invisibili alle istituzioni per aprire un  tavolo di lavoro aperto, accessibile e soprattutto pratico.

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.