Family Today

1° Family ToDay:

Facciamo il punto sulle famiglie - Evento Gratuito organizzato da GenGle

La nostra società si basa sulla famiglia, pilastro insostituibile fondato sull’amore, il rispetto e la solidarietà reciproca.

Oggi le famiglie si allargano, i figli vivono tra genitori biologici e adottivi, i fratelli di sangue convivono con quelli acquisiti, i tetti si moltiplicano e con essi aumentano le figure educative e di riferimento. Il sistema però va in tilt, incapace di adattarsi alla realtà che cambia. La società, l’ordinamento giuridico, le altre istituzioni e la nostra stessa concezione mentale, perdono l’orientamento.

L’idea dell’evento, nasce proprio dalla convinzione che non si parli mai abbastanza di questo pilastro della nostra società e, soprattutto, non se ne parli in modo trasversale e bipartisan, coinvolgendo cittadini, addetti ai lavori e istituzioni, tutti sotto lo stesso tetto per dare vita a una giornata di connessione attiva tra le istituzioni e la realtà sociale.

Organizzato da:

patrocinio family today

con il patrocinio:

associazioni family today

CON IL SOSTEGNO:

L’umanità è la mia famiglia

Il Family ToDay è oggi il più importante evento nazionale sulle tematiche di familiari. Costituisce una finestra aperta tra cittadini, associazioni e addetti ai lavori, in grado di captare le reali esigenze della famiglia che cambia.

Dove si parla di famiglia:

qui di seguito potrete vedere tutte le location che saranno il 28 marzo per gli incontri del Family ToDay
family today Palazzo Vecchio Salone dei Cinquecento

IL SALONE DEI 500

Tanti relatori di prestigio fra cui il direttore nazionale del CENSIS dott.Massimiliano Valerii, il Prof. Claudio Cecchella, Presidente dell’Osservatorio Nazionale della famiglia, intervistati dalla giornalista Geraldina Fiechter,  in un incontro per cercare di capire come si stanno adattando società e  istituzioni ai cambiamenti sociali. Forse, è arrivato il momento di ridefinire le famiglie.

LA SALA D’ARME

Parleremo di come sono cambiati i rapporti scuola/famiglia e di come sono cambiati i punti di riferimento dei ragazzi con la Prof.ssa Maria Rita Mancaniello , caro vita ed emergenza abitativa con l’economista Marco Marcatili, della difficoltà di conciliare lavoro e famiglia con la prof. Manuela Naldini del rapporto scuola-famiglia e di come cambiano i punti di riferimento dei ragazzi. Con la dott.ssa Ferrara prima firmataria della legge sul cyberbullismo nella precedente legislatura parleremo di bullismo supportati dai sondaggi dell’ing. Maurizio Tucci Presidente di Laboratorio Adolescenza.

Ex Leopoldine (Q1):

Ex Leopoldine (Q1):

speciale papà.
Speciale papà: come si è evoluto il ruolo del padre.
Padri presenti nella vita dei figli alla ricerca di un modo propriamente “paterno” per aiutarli a crescere. Storie di padri fra difficoltà e scoperte.
Villa Arrivabene (Q2), sala del Consiglio

Villa Arrivabene (Q2), sala del Consiglio

separazione, divorzio e famiglie allargate
Separazione e divorzio, bigenitorialità e famiglie allargate. Mezzi per mantenere un rapporto civile dopo la separazione. Violenza domestica: informazione e prevenzione.
Centro Giovani Gavinuppia (Q3)

Centro Giovani Gavinuppia (Q3)

Genitori veri o veri genitori? Adozioni e affidamenti
Parleremo dei diritti dei bambini, la Carta dei diritti dei bambini, supporto all'adolescenza. Tutela dei minorenni, adozioni e affidamenti.
Limonaia Villa Vogel (Q4)

Limonaia Villa Vogel (Q4)

Speciale Web: tra opportunità e pericoli
mattinata dedicata al cyberbullismo, nel pomeriggio parleremo di come trovare lavoro online, curare la propria reputazione web e come sfruttare LinkedIn al meglio in 10 mosse.
Villa Vogel, sala del Consiglio (Q4)

Villa Vogel, sala del Consiglio (Q4)

rapporti scuola/famiglia, abbandono scolastico e nel pomeriggio dipendenze
Mattina dedicata all'analisi del rapporto scuola/famiglia, parleremo di disagio giovanile, e nel pomeriggio approccio alle dipendenze, abbandono scolastico, difficoltà lavorative per i giovani.
h14.00: Villa Pallini (Q5)

h14.00: Villa Pallini (Q5)

conciliare lavoro e famiglia è possibile?
Speciale donne e lavoro: come conciliare la vita familiare e quella lavorativa. Come creare una rete solida di supporto. Quali sono gli strumenti per godersi la famiglia e non rinunciare al lavoro?

L'importante è amare.

“Si può provare amore per i genitori, per un figlio, per un perfetto sconosciuto che per qualche motivo diventa poi la nostra ragione di vita. Si può provare amore anche per un’idea o un valore, per un sogno e una passione. Quando immagini di fare un’azione ripetendola all’infinito, e l’unica cosa a cui pensi sono i momenti magnifici e sempre diversi che queste azioni apparentemente identiche ti regaleranno, allora hai trovato la tua strada e l’amore della tua vita. Non importa chi o cosa ne sia il destinatario, quest’amore è qualcosa di unico e prezioso che merita rispetto da parte di tutti. Non chiedo e mai chiederò comprensione, ma esigo la libertà di amare senza essere giudicato o accusato, perché Amare non può mai essere una colpa.” Daniele Gasparri

In collaborazione con:

ecco chi parteciperà apportando il suo fondamentale contributo all'evento e sta già collaborando, dietro le quinte, alla realizzazione del Family ToDay:

Vuoi partecipare?

E’ importante essere parte attiva e far sentire la tua voce
Vieni personalmente

Vieni personalmente

Scarica il tuo biglietto per partecipare agli eventi, se vuoi prendere la parola mandaci una lettera motivazionale dove ci spieghi di cosa vuoi parlare.
Partecipa ai tavoli di confronto

Partecipa ai tavoli di confronto

Presso le sedi dei quartieri troverai i tavoli di confronto aperti per partecipare in modo attivo. Controlla le tematiche delle sedi e iscriviti.
Seguici on line

Seguici on line

Potrai seguire gli eventi in diretta sui nostri canali social, e interagire in tempo reale con commenti e domande per i nostri relatori.
Sostienici come Partner

Sostienici come Partner

Se ti occupi di famiglia o di tematiche connesse ad essa, scrivici per essere coinvolto nell’organizzazione e fare network per il sistema paese.

Gli eventi:

fotografiamo la famiglia 2020
7 eventi in contemporanea per parlare di famiglia per un incontro e confronto con i cittadini, i rappresentanti delle associazioni e delle istituzioni, i professionisti che si occupano a vario titolo dei temi legati alla famiglia. 

Papà, mamme, ex coniugi, nonni, maestri, professori, allenatori, educatori, dottori, psicologi, avvocati, giudici, assistenti sociali, mediatori, sindaci, assessori, ministri: facciamo famiglia insieme?

L’idea dell’evento (un altro) dedicato alla famiglia nasce dalla convinzione che sia giunto il momento di guardare in faccia la realtà in cui viviamo e di parlarne in modo trasversale, bipartisan, coinvolgendo cittadini, addetti ai lavori e istituzioni, tutti sotto lo stesso tetto per dare vita a una connessione attiva e permanente e per individuare le risposte ai veri bisogni delle persone.

L’obiettivo è produrre istanze e cercare soluzioni pragmatiche e non ideologiche ai problemi che le famiglie italiane si trovano ad affrontare nell’Italia del 2020. Il nostro obiettivo è accendere i riflettori su tutte le difficoltà familiari troppo spesso invisibili alle istituzioni per aprire un  tavolo di lavoro aperto, accessibile e soprattutto pratico.

le locations

6 locations straordinarie per ospitare le conferenze e i tavoli di lavoro, in una giornata di confronto su tutti gli argomenti connessi alla famiglia 2020.

le tematiche

il Family ToDay includerà tutti i protagonisti della nostra vita quotidiana,
scopri le tematiche individuate per questo primo evento del Family ToDay.

gli speakers

Speakers con cui confrontarsi in modo diretto, postazioni di discussione con moderatori esperti. Scarica l’app ‘MENTIMETER’ e connettiti in diretta con i relatori per porre le tue domande

i dossier conclusivi

Nei giorni successivi all’evento saranno completati i dossier, uno per ogni tematica trattata, così da poter consegnare alle istituzioni un rapporto e delle proposte sui risultati raggiunti

Testimonial

Prima dell’evento saranno selezionate aziende e associazioni che si distinguono per il loro sostegno alla famiglia, e persone che hanno voglia di condividere la loro storia.

lo scambia libri

Ogni partecipante all’evento dovrà portare con se un libro da scambiare con gli altri partecipanti, ovviamente inerente al tema famiglia.

Iscriviti per gli aggiornamenti sul Family ToDay

Osservatorio permanente

Il nostro evento si propone di diventare un laboratorio permanente di studio sull’evoluzione e sui mutamenti familiari in corso Italia;

Dossier

Verranno elaborati e presentati i dossier riguardanti le tematiche sviluppate con le varie associazioni e professionisti del settore.

Storie

Scrivici di te, la tua storia, la tua famiglia, le difficoltà e le soluzioni trovate per risolvere le problematiche quotidiane. Le migliori saranno raccontate.

City

Il family ToDay è un evento itinerante: la città come estensione della famiglia, la comunità dove sviluppare rispetto e solidarietà fra le persone. Firenze come 1° tappa
riga gialla di seprazione

Partecipa!

Raccontaci perchè per te sarebbe importante partecipare!

Vuoi partecipare agli eventi del 28 marzo? In ognuna delle location saranno trattate diverse tematiche, il 15 dicembre sarà pubblicato il calendario con le location e i temi trattati e sarà possibile prenotarsi.

Nel frattempo per chi fosse interessato, sono aperti i pre accrediti. Per accederci è sufficiente compilare il form qui accanto scrivendo una propria presentazione e il motivo per cui si vorrebbe prendere parte all’evento. E’ possibile proporsi anche come relatore, in questo caso si prega di inviare una mail a:

info@family-today.it

I posti disponibili sia per i tavoli di confronto che per le conferenze sono limitati ed è importante che i partecipanti siano propositivi e centrati sugli argomenti trattati.

Il Family ToDay avrà carattere emozionale e socio-culturale, e si propone di diventare un osservatorio permanente e itinerante in tutta Italia, un dialogo costante fra cittadini, addetti ai lavori e istituzioni al fine di analizzare la reale situazione delle famiglie e di individuare le possibili soluzioni pratiche alle problematiche che incontrano quotidianamente.

Proprio per questo motivo è importante che tu ci sia!

Crediti:

ordine assistenti sociali consiglio della regione toscana

l’Ordine degli Assistenti Sociali della regione Toscana ha accreditato l’evento ID 37554 con nr. 8 crediti formativi 

(nr. 0 crediti di natura deontologica o di ordinamento professionale).

La parola del giorno è

FAMIGLIA

Quella che rende casa tua il posto in cui non vedi l’ora di ritornare.

Ultime notizie

post recenti del nostro blog

Vuoi diventare sponsor?

Scopri 10 buoni motivi per farlo!